Ginnastica invernale

Ginnastica invernale

Nelle ultime settimane ho condiviso molte storie di allenamento all’aperto in inverno. Sia su questo blog che sui social media, ho discusso diverse opzioni che esistono indipendentemente dal tempo. Per quanto riguarda le motivazioni alla base di questi post, non esiste un programma nascosto. Non vendo abbigliamento invernale e non dispongo di stock di alcun fornitore di attrezzature invernali. Il mio obiettivo è semplicemente far muovere le persone ed eliminare le scuse usate in precedenza.

Sfortunatamente, ogni volta che condivido una storia all’aperto, vengo accolto con nuove scuse. Ad esempio, quando ho scritto di colline che corrono nella neve, ho sentito lamentele da persone che non avevano neve, colline o entrambe. Quando ho scritto sul sollevamento di oggetti extra, ho sentito lamentele da persone che non hanno nulla da sollevare. Quando ho scritto sull’allenamento invernale l’anno scorso, ho ricevuto e-mail sulla persona mostrata nel video qui sotto. Ci sono stati commenti negativi su bilance arrugginite, power rack, sicurezza e altro.

Winter rope climbing

Mi chiedo se le recensioni negative provengano da professionisti del fitness che temono che le persone si allenino da sole senza pagare per i loro Servizi. Non riesco a capire chi altro sarebbe così forte contro l’allenamento all’aperto. O ci sono davvero molti haters che non hanno nient’altro da fare? Indipendentemente dalla risposta, non dormirò a pensarci.

Invece di cedere agli haters, preferisco condividere un altro esempio di allenamento all’aperto sulla neve. Il video qui sotto proviene dalle terre artiche della Groenlandia. Quello che vedrai ovunque è una persona che non lascia che gli elementi duri ostacolino il suo allenamento. Non si scusa per la neve, il vento e il gelo. Invece, continua a perseguire la sua passione e ad impegnarsi in vari esercizi artistici.

La maggior parte della sua formazione potrebbe essere svolta quasi ovunque. Il mondo è sicuramente la sua palestra. È molto creativo nel trovare aree di formazione. Ad esempio, guarda dove sta facendo le trazioni al 2:35. Nessuno gli ha detto che era una barra per trazioni. Ha usato la sua immaginazione e ha creato opportunità.

C’è molto da dire su questo semplice esempio. Molte persone oggi vogliono essere nutrite con risposte e procedure. La capacità di pensare fuori dagli schemi e rimanere creativi è diventata una rarità. Sembra che molti adulti abbiano perso il potenziale creativo che avevano da bambini. Se non sono in grado di copiare accuratamente ciò che hanno scritto, sono bloccati in un solco e spesso scelgono di non fare nulla.

Ho sempre notizie da queste persone e le esorto sempre a smettere di provare a copiare me o chiunque altro. Ad esempio, se sto discutendo di sprint in salita e non hai sprint in salita, non c’è bisogno di farsi prendere dal panico. Puoi ancora capire qualcosa. Correre in piano sarebbe sicuramente un’opzione.

Non scrivo di esercizi o routine nella speranza di costruire un esercito di seguaci. Invece, do idee nella speranza di farti pensare con la tua testa. C’è sempre qualcosa da fare. Ogni volta che sono per strada, cerco opportunità per muovermi. Faccio attività all’aperto in diversi stati e paesi e ho sempre qualcosa da fare.

Potrei avere circa trent’anni, ma quando mi alleno all’aperto, cerco di pensare come un bambino. Quando ero bambino, siamo usciti e abbiamo capito cosa fare. Potremmo fare un gioco con qualsiasi cosa o niente. I miei figli sono gli stessi. Non devo dare loro idee su cosa fare. Una volta fuori, troveranno qualcosa o inventeranno qualcosa. E questo è il tipo di creatività che dovremmo tutti apprezzare per tutta la vita. Non dovrebbe scadere semplicemente perché siamo più vecchi.

Quindi, ovviamente, non è necessario allenarsi all’aperto, ma questa opportunità è spesso disponibile. E sia all’interno che all’esterno, ti incoraggio a rimanere creativo. L’esercizio non deve essere un compito noioso e ripetitivo. Garantisco che la persona che si allena in Groenlandia gode di quello che fa. Se non lo avesse fatto, non sarebbe stato lì sotto il gelo. Rende il suo lavoro divertente, vario e creativo. Tutti possiamo imparare e prendere in prestito da lui. C’è sempre qualcosa da fare, non importa quello che hai e dove ti trovi.

“No, ci sono quasi abbastanza stampelle nel mondo per tutte le scuse scuse.” – Marcus Stroup

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *